Il panorama è trasversale, la digitalizzazione sta trasformando ogni attività industriale. Nel mondo retail le due realtà: tecnologica e umana devono vivere in perfetta sintonia, non in competizione. La tecnologia però non può superare l’intelligenza umana, quando coinvolte sono le emozioni, i sentimenti. E’ inpensabile che le aziende del lusso vengano dominate solo dall’intelligenza artificiale, dai big data, poichè si nutrono di emozioni, di relazioni, di rapporti fiduciari, di esperienze ricche di significato. Ecco che il web ha un bisogno simbiotico dell’offline. In questo scenario il negozio fisico ha un ruolo determinante per il benessere di un brand, con tutto il suo staff. Non dimentichiamoci di loro, aiutiamo il team di venditori, coinvolgiamoli, rendiamoli competenti e sicuri di sè. Io ho un background direttamente in store e conosco bene il sentimento “di competizione” che oggi  provano gli addetti alla vendita nei confronti dell’e-commerce. Io aiuto le aziende retail nella crescita professionale del proprio team di venditori in store.

http://www.mariateresabernasconi.it/i-miei-servizi/